Genesi della mia conversione

Verso le 23.00 di ieri sera ho ricevuto l’Illuminazione. Nella vita di tutti i Grandi della Storia c’è stato il momento dell’Illuminazione, o perlomeno questo è quello che ho letto in diverse biografie. Sarebbe d’altronde stupido pensare che i Grandi della Storia abbiano avuto le loro idee così, senza storicizzare il momento.
 
Napoleone si rigira nel suo letto, accaldato dal giugno umido parigino.
Lucilla: “ Ehi Napo, non riesci a dormire? Vuoi che apra la finestra?”
Napoleone: “ Mah, in verità non devo aver digerito le uova sbattute”
Lucilla: “ tua moglie cucina di merda.. lo sa tutta Versailles. Vuoi un cognac?”
Napoleone: “ No, mi sa che vado a conquistare l’Europa, così magari mi passa l’acidità”.
 
Dunque, ieri sera alle 23.00, nel letto di un motel di Jamaican Court, Florida, ho avuto il Momento Illuminante. Tale Illuminazione si è manifestata a me sotto forma di Chef Tony. Ma si, quello di Miracle Blade, la Serie Perfetta. Quello che con i suoi coltelli taglia patate, pesci, muri, tonsille, angurie, lattine, dita, con estrema facilità.
Ecco, durante il pezzo in cui taglia i pomodori e la platea di cuochi plaude la sua bravura, io ho ricevuto l’Illuminazione.
Vi spiego brevemente perché ieri alle 23.05 ho deciso di cambiare religione, e di convertirmi al nuovo credo.
Il meccanismo della televendita è noto a tutti, ma essendo voi ancora non Illuminati, desidero delucidarvi su alcuni aspetti. Il fattore determinante della televendita è la sparata iniziale sul prezzo dell’oggetto televenduto. Una sparata clamorosa, totalmente insensata, imbarazzante.
 
Chef Tony: “ Questi cinque coltelli, suprema sintesi della tecnologia, costano 534$. Solo cinquecentotrentaquattro dollarazzi”. ( voci di stupore dalla platea, diverse donne si alzano in piedi applaudendo. Uno dal fondo urla: “Tony for President”)
 
Inoltre, durante la televendita, è indispensabile omettere qualsiasi ragionevole precisazione sul prodotto.
 
Mike, l’Esperto di Trapani: “ E il nostro Decker 5 ( in verità non ce ne sono quattro prima, è che era figo chiamarlo così), è l’unico trapano (in questa televendita) ad avere 24 minuti di autonomia ( se lasciato immobile). Per questo Decker 5 è la nuova frontiera dell’avvitatura”.
 
Bisogna inoltre creare un prezzo promozionale per la televendita. La formula per crearlo è semplice: prendere il prezzo di costo, moltiplicare per 10, dividere per 1, ri-moltiplicare per 10 e dividere per 2. Utilizzare sempre caratteri lampeggianti e in grassetto.
Ma ieri sera, alle 23.07, ho capito perché Dio mi ha portato in America. La vera ragione per cui io mi trovo in questo squallido motel di provincia risiede nella scoperta del vero fine della televendita.
 
Il vero fine della televendita non è la vendita, ma l’evangelizzazione e il proselitismo della Chiesa Segreta del Consumo, i cui sacerdoti missionari sono i Televenditori.. Roba molto più segreta di Scentology, molto più cool di Rahel, decisamente più giovane di Geova, più fruttifera di Moon.
 
Nella predicazione via cavo, i missionari catodici del Consumo sono moderne versioni dei primi sacerdoti cristiani.
 
Chef Tony, dietro le quinte alla fine di una televendita: “ Allora, quanti hanno telefonato oggi?”
Assistente: “ cento dodici”
Chef Tony: “ Quanti si sono convertiti?”
Assistente numero 2: “ Quattordici”
CT: “ Così pochi?”
A2: “Si, però in 25 hanno promesso che ci fanno un pensierino”.
Chef Tony si allontana verso i camerini, tirando fuori il cellulare dalla tasca sinistra dei pantaloni.
Cerca in rubrica il numero di Elettro, l’Esperto di Elettronica.
 
Elettro: “Hey Chef, come va?”
CT:” Sono un po’ demoralizzato. Non riesco a capire perché, ma forse la mia predicazione non è più efficace”
E: “ Poche conversioni oggi?”
CT:” Eh sì”
E. “ non ti demoralizzare, succede a tutti. I Ministri del Consumo mi hanno aiutato, quando ancora ero Gaio, L’Esperto Gelataio, e facevo pochissimi adepti. Grazie a loro sono diventato Elettro. Abbi fiducia Tony. Ti piacerebbe cambiare aria per un po?”.
CT:” Magari mi fa bene…”
E:” Allora provo a vedere se c’è qualche posto in qualche missione all’estero…”
CT. “ grazie Elettro”.
E:” Non c’è di che. Piuttosto, sei sicuro che non ti serva un carica batterie a manovella?”
CT:” Ora vado…”
E:” Okkei”.
 
Roberto Il Baffo: “ Prontoooo?”
Elettro: “ Hey Bob, come stai?”
RIB:” Gran bene, grazie. Sto ricominciando a vendere del vino per corrispondenza, e qualche fedele si converte. Sai, l’Italia non è per niente facile…, e Do Nascimento mi ha lasciato solo…”
E:” Proprio per questo ti chiamavo. Da oggi avrai un nuovo collega missionario”.
RIB (sorpreso): “Davvero?!”
E:” Si, Chef Tony. Devi solo aiutarmi a trovare una diocesi libera”.
RIB:” Ah, se è per questo ce ne sono da vendere ( ridacchiando). TeleGarda, Canale Napoli, Tele Universo….”
E:” Okkei. Te lo mando. Tiralo un po’ su, che nell’ultimo periodo se la passa maluccio”
RIB:” perfetto, ci penso io. Senti piuttosto, non è che vuoi provare una serie di vini esclusivi italiani in offerta, con calici per degustazione inclusi?”
E:” Mi sa che ho una chiamata sotto. Ti faccio sapere…”
RIB:” Ah, peccato. Allora ne piazzo un’altra cassa alla vecchietta di Brescia che me ne ha comprate quattordici credendo che fossero gratis…”
 
 
(Finale mancante:
Napoleone:” Hey Lucilla, perché non mi apri la porta?”
Lucilla: “Ah, ma sei tornato da Waterloo… Si sentiva un certo odore di merda”
N:” Cosa vorresti dire?”
L:” Che forse facevi meglio a berti un cognac due anni fa”.
N:” Dai aprimi che ne parliamo…”
L:” Neanche per sogno. Vai a perdere qualche altra guerra, coglione…”
 

Vai tu a capire quali sono i veri momenti illuminanti e quali le semplici indigestioni…

5 pensieri su “Genesi della mia conversione

  1. Dopo questa lunga lettura il minimo che possa fare è commentarti.
    HAI RAGIONE…. IL CONSUMISMO E’ LA NUOVA RELIGIONE ED I TELEVENDITORI I NUOVI MINISTRI DI CULTO.. I MARTIN LUTERO DELL’ETERE… I PROFETI DEL NUOVO VERBO… ESSERE O AVERE.. E’ SEMPLICE: SEI QUELLO CHA HAI…
    UN SALUTO..

  2. Mi sono dimenticato di aggiungere il vero finale:

    Da secoli il rhum previene le disfatte, facendo distinguere a chi lo beve tra una cattiva indigestione e una buona idea.
    Ecco, a questo proposito ne ho qui un paio di bottiglie. Prego gli interessati di mandare pagamento postale.

  3. ah beh se le bottiglie sono gratis le prendo…pagamento postale? dipende dal rhum! cià cià
    siamo quello che abbiamo?mmm….non mi suona tantissimo…dipende da come lo abbiamo ottenuto forse…

    baci franz…ci facciamo una nuotata e ci becchiamo a metà oceano?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...