il mese della prevenzione dentaria

Io non ho nessuna colpa, nessuna responsabilità, nessuna possibilità di cambiare. Tutt’al più posso evitare di perpetrare questa tortura alla mia futura progenie. Andrò da qualche ricercatore e gli dirò di togliere dal mio sperma il gene dei: DENTI DA EBREO, conosciuto anche come: DENTI IKEA.

Me lo ripete sorridendo da una decina d’anni, il mio ricchissimo dentista. Dente più grande, possibilità maggiori di carie, anestesia più potente, più tempo, più fatture. Da quando mi ha conosciuto, il mio bellissimo dentista ha scoperto di avere la passione della barca. Così ha comprato "Otturazione Prima", il suo panfilo da 24 metri, con 2 mozzi albanesi compresi nel prezzo. E qui mi si potrebbe dire anche: ma perchè non vai dal dentista della mutua?

Franz adolescente comunista decide di andare dal dentista della mutua (1998):

Raggiungo la sede ASL, ai tempi USL, vicino a casa mia. Al primo piano di una casa popolare, direttamente affacciata sulla ridente circonvallazione esterna, la sede ASL è deserta. Mi siedo davanti all’unica porta. Sulla porta regna un cartello: "Dott. Dal Verme, Ginecologo". Dopo una ventina di minuti la porta si apre e ne esce un abbondante dottore incellophanato in un camice aderente.

"Buon giorno. Mi dica?"

"Cercavo il dentista?"

"Sono io. Piacere, dottor Dal Verme"

"Ma veramente sul cartello c’è scritto ginecologo…"

"Ah si ( si gira per togliere il cartello). Il giovedì. Ma oggi è venerdi, faccio il dentista"

Scappando di corsa verso casa ho telefonato al mio furbissimo dentista per prendere un costosissimo appuntamento il prima possibile.

Il priviliegio del mio dentista è che lui appartiene alla categoria dei dottori possibilisti. Lo chiamo solitamente in preda a picchi di dolore, dopo settimane di antidolorifici e docce di rhum. Arrivo in studio gonfio come un cocomero e con la carnagione giallognola. Mi sdraio e il Possibilista propone 25 possibili malattie/infezioni/ sarcomi. Per migliorare la diagnosi procede con una lastra. Dalla lastra evince altre 74 diagnosi possibili. Sorridendo mi elenca tutte le cure, in ordine crescente di fatturazione. Osservando la mia faccia perplessa prende un sondino di ferro e lo infila nella gengiva con estrema forza. "Ah, bene, è una carie".  Ma il dottore possibilista non si ferma qui: mi propone 2 nuove cure, 3 anestesie, 4 antibiotici da prendere dopo. Di solito lascio che lui stesso scelga. Poi decidiamo il giorno dell’appuntamento, evitando scrupolosamente tutti i week end in cui lui solca il mediterraneo a bordo di "Otturazione Prima".

Il giorno sacro arriva. Il segreto di un possessore di barca a vela è nel mantenerla. Dai piccoli dettagli quotidiani si evince il campione. Prima di sedermi mi fa lavare i denti con un dentifricio che apre apposta per me. Poi me li fa sciaquare con un colluttorio (sapore indeciso tra broccolo e vomito). Poi procede con l’ispezione: "Ah, che denti grossi, qui ci vorrà una doppia anestesia". I restanti venti minuti li occupa nell’aprire tutti gli strumenti sterili che trova sottomano, compresa una confezione di Quattrosaltiinpadella che era li per caso. La sua assistente prepara il tavolo dei ferri, più adatto ad un operazione a cuore aperto che a una semplice otturazione. Ma qui sta il segreto. "Facciamo così: ti tolgo il dente del giudizio, levigo il molare e scavo la gengiva togliendo il nervo infiammato". Io acconsento e mi ritrovo la bocca piena di ferri e sondini. Lo sento tirare, muovere e girare. Lo vedo sudare. Lo sento imprecare. E dopo una mezzoretta mi riporta nel mondo verticale e sorridendo mi dice: "fatto".  Sul tavolino trovo il corpo del reato: un simpatico dente delle dimensioni di una piccola scrivania dell’Ikea.

Ho nove punti in bocca, mi sono giocato lo stipendio di luglio (finito nella nuova randa di Otturazione Prima), e possiedo circa 20 grammi in meno di prezioso osso dentale. Ma la cosa più bella è che ho altri 4 appuntamenti per questo mese.

Occhio per occhio, dente per dente.  (perdente?)

 

7 pensieri su “il mese della prevenzione dentaria

  1. festa al 400 venerdì sera. ho mandato una mail ai più intimi. per info questa volta chiedete al presidente.
    attenzione: trattasi di festa a tema!
    la sciura.

  2. Mi sono portato 3 libri da Milano ma le uniche righe che ho letto per adesso sono quelle del Bradipo!!
    Mia mamma ha iniziato a portarmi dal dentista all’età di 5 anni e per 10 anni ho avuto 2 appuntamenti a settimana,soffrivo come un cane perchè mi accorgevo che io e mia madre eravamo prigionieri delle belle chiacchere del dottore,ho trascorso l’infanzia sotto anestesia..li odio!!Una piccola rivincita però l’ho avuta…gli ho scopato l’assistente nel suo studio(senza fattura)!!

  3. Volevo riprendere il discorso delle torri gemelle e del pentagono.
    Andate su goggle e cercate le parole “Loose Change” o per i più pigri cliccate qui:
    http://www.loosechange911.com/

    Scaricate il film che dura 1 ora e 20 min, io l’ho guardato tutto e Vi assicuro che rimarrete sconvolti.
    Esiste anche la versione con sottotitoli in italiano..
    Un angosciante saluto….
    Ispettore Monazzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...