Say hello!

Pur non volendo soffermarmi più di tanto sulla strepitosa vicenda di Mr. Lapo cito Pennac: "invecchiare è un’orrore, ma è l’unico rimedio che ho trovato per non morire giovane". Mi sono perso, anzi ci siamo persi (la Signora e il sottoscritto) la faraonica festa di Checcuzzo. Dai racconti (discordanti, per mantenere la media) non ci siamo persi granchè. Si narra di ubriachi e ritardatari, in perfetta media con l’andamento autunnale. Noi si era (con toscanismo davvero appropriato) in quel di Casale Monferrato, in uno dei mille mercatini dell’antiquariato dove la Signora ha venduto i suoi piccoli gioielli e io ho comprato i miei piccoli gioielli. Facendo oggi, martedì di autunno, un brefing per avere una overwiev del trend e per avere un planning per il nuovo week end, ovvero per avvisare tutti in tempo il Lopa vorrebbe organizzare una cena per pochi intimi in un ristorante per pochi amici. Invitate quindi gli amici solo fino al terzo anno di università (escluso). Chi non avesse fatto l’università sappia in primo luogo che è tagliato fuori dai processi decisionali più importanti ( non può quindi pippare con Lapo e soci) e che può invitare solo 12 colleghi. Ma proprio l’affinità tra Lapo e Lopa, solo nel nome e nel disastroso gusto per le felpe, è stata la molla di questo post. E se al posto di Lapo adesso andasse Lopa? Lopa presidente della Fiat. A questo punto suggerisco un breve piano per la conquista totale del paese. Introdurrei, grazie allo strapotere del neo presidente Fiat, il Teo al ministero degli Interni, per ravvivare l’andazzo. E via con le esercitazioni antiterrorismo all’Ippodromo. Sfrecciando a bordo della mia "Legalizzala 1200 turbo" (la panda sotto la gestione Lopa) andrei a prendere l’Ambasciatore, promosso a Ministro delle Pari Opportunità. Tutti a cena da Checco, messo a capo della Olivetti, grazie alle sue notevoli doti informatiche. E a cena chi ti trovo? El Presidente, oggi chiamato Cristian IV, neo papa con tanto di papalina con grechette a paiettes. La lista potrebbe andare avanti, con Lo Ignorante al Ministero dell’Istruzione, e relativa abolizione della scuola dell’obbligo. E per me? Un banalissimo posticino al posto di Moggi. Che vuoi, io che di calcio ne capisco tanto. E poi sogno di essere intervistato da Biscardi. Come ci si arriva non è dato sapere, ma queste cose rimarrano sogni, inutile pippare o andare a travoni. Ma Silvio B., cantante sui traghetti, allenatore e pubblicitario, nel suo circo di nani e ballerine, ci vuole invitare proprio. Il segreto? L’ottimismo e la positività verso il futuro.  Siate ottimisti, giovani. Il futuro è roseo, inutile pippare.  Il futuro. Pensaci, adesso, mentre leggi queste righe. Pensaci, perchè noi siamo il futuro. E chiudo con un atto dovuto: non che sia utile, ma mi sembra il caso di dover difendere il povero Lapo: forse vivendo a Torino sarei andato anche io a travesta… ( mi si consenta inoltre una pessima battutaccia che qui scrivo per prendere le eventuali roialty: è proprio vero che quando non è la vita a mettertelo in culo, cerchi qualcuno che te lo metta). ( se ti droghi e capiti su questo sito per cercare una cura non hai sbagliato posto. Ne aiutiamo tanti tutti i giorni, un tossico in più non fa nessuna differenza, iscriviti al nostro programma di riabilitazione: esco dal tunnel entro nel cuba. E’ miracoloso!)

Disclaimer: i fatti narrati in questo post non sono riferiti a nessuna persona realmente esistita, e sono frutto di un consumatore abituale di droghe, non perseguibile ma giustificabile. Si rende inoltre noto che il Direttore Commerciale di questo sito per aumentarne la visibilità in questi giorni introduce le seguenti chiavi di ricerca: ( martina+stella, lapo, droga, dove+posso+comprare, fiat, sesso, tettone, puffi, agnelli, panettoni, colombe, rasta, safari, antiquariato, blues, tanga), delle quali nessuno si assume la responsabilità. Ma Cinzia al Ministero della Giustizia, Monazzo al Ministero degli Esteri, e il Crine alle Politiche Sociali non ce li vogliamo mettere?

6 pensieri su “Say hello!

  1. Ciao Franz!
    Io voto il Crine come ministro per le pari opportunità!
    Se hai voglia di mare basta dirlo…scendete giù un week-end con quel ragno dell’Ignorante, che non mette a disposizione la sua bellissima casa al mare manco a dovergli pagare un affitto! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...