Anche il Bradipo c’era ( Gli Imperdibili)

Ma quale mare, ma quale surf. Per quelli che davvero contavano ieri sera l’appuntamento era uno solo. Dal triangolo della moda: Arluno – Santo Stefano ticino – Ossona, direttamente nel jet set. Grazie alle mie potenti entrature nell’ambiente ( addirittura mi sono lavorato per mesi il tabaccaio di Corbetta) riesco a strappare due inviti per "Marisa 2005", la presentazione della collezione Marisa per i veri giovani. Cazzu Cazzu pilu pilu, direi. Arrivo in quel di Marcallo con Casone, per una sera capitale del fashion, e cerco il Village & Toni, location dell’evento. Non è facile, in un paese di 2.000 anime, trovare la avenue della tendenza. Ma una volta entrati, ci rendiamo conto di essere finalmente tra quelli che contano. Ovviamente  sono una lista lunghissima. Ci sediamo vicino a quelli che conosciamo: la dirigenza della Starsfucker, il dott. Guido e il dott. Fede. Grandi campioni dello sport tra le prime file, tra cui Egofix. Forse è giunta l’ora di svelare l’arcana ragione di due ore di macchina senza aria condizionata: per Marisa 2005 sfila anche El Presidente. Mai occasione più ghiotta.  Fin dalle prime parole dello speaker capisco che la serata entra di forza tra le Imperdibili, nuova categoria di questo sito.  Sotto un cielo di stelle, in una ambientazione davvero Hollywood escono le prime modelle. La passerella fa il giro del locale, permettendo a tutti di ammirare le creazioni di Marisa. Le giovani mi sfilano davanti, ma io ho sete di Lui. Ed eccolo. La prima uscita è in veste Marisa Sportiva. Immettibile. Lui sfila sicuro, la passerella è sua. Un uomo una carriera. Seguono a ruota Marisa Colonial, davvero impossibile da immaginare, Marisa Trend, Marisa Notte. E’ maleducato da dire, ma mi regalassero una maglietta che ho visto sui boys in passerella, mi incazzerei.  Devo aggiungere, per nota personale, che tra le modelle e i modelli, è da ammirare la buona volontà. Tra gli uomini c’è anche il Costantino di Ossona ( giuro che è stato annunciato così), uno dei frequentatori del Bar Sport di Casone, carino per carità, che sfila lentamente per godersi il bagno di folla. Ad ogni uscita, lo speaker lo deride, fino a raccontare della serata della finale ("quando girava per il paese a scoppiare i raudi").  Le modelle sono un po’ impettite, stile "me la tiro", comprensibile quando si indossa un capo Marisa. A fine sfilata sembra di stare nel privee del Casablanca, con modelle e modelli tra la folla, straordinari beveroni tipo il cuba con il rhum "masone rhum", e bella gente. Cerco Marisa tra la folla, per un autografo, ma purtroppo è accerchiata dalla Inveruno-bene e da un paio di giornalisti. A onore del Presidente, vestiti a parte, va detto che poteva essere l’unico da considerare davvero modello. L’invidia negli occhi di Guido è palpabile: indice subito una runione Starsfucker, vuole avere anche lui la sua sfilata.  Propongo due cose: la prima è una fusion con Marisa ( Marisafucker?). La seconda è un idea per la location della sfilata Starsfucker: potrebbe essere Settimo Milanese? A memoria devo tornare parecchio indietro per trovare un post che mi ha fatto ridere così tanto mentre lo scrivevo. Grazie Marisa!

disclaimer: i fatti narrati sono realmente avvenuti. Questo è il problema. Per chi volesse, dopo la sfilata Marisa ha annunciato uno sconto 15 % su tutto il listino.

6 pensieri su “Anche il Bradipo c’era ( Gli Imperdibili)

  1. Arieccomi!!niente stasera c’era Fiore a mangiare ieri e’ venuta la parodi e dalla faccia deve essere venuta anche piu’ volte…..sbattuta!! Potete prendere novella 2000 se non ci credete! tra un minuto scade il tempo……..ciao ciao

  2. parla un’abitante di ossona (…incredibile qualcuno che sa della sua esistenza!!!) che purtroppo non sa chi è “il costantino di ossona”…PORC!…ma…mi informerò…voglio proprio farmi una bella risata eheheh

    ciauz

  3. Evidentemente non avete capito il tono scherzoso della cosa…il “costantino di Ossona” è un’offesa che tutti dicono al Merlo xchè si crede davvero un modello!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...