Lettera a mio figlio

19 Ott

Hey Campione,

ti scrivo questa lettera nel caso io non dovessi più tornare. Può succedere, potrebbe nei prossimi giorni succedere.  Quello che, in questo caso, ti insegneranno sarà gestire il dolore della scomparsa.

Lo hanno fatto anche con me. Non funziona. Però aiuta. Ho scritto e riscritto questa lettera molte volte. La cosa bellissima delle lettere è che puoi farne quello che vuoi. Prenderne pezzi, farle tutte tue, odiarle, amarle, riderci, piangerci. Restano sempre li.

Sappi che perdere un padre a quattro anni è davvero una brutta rottura di palle. E ti insegnerà, molto meglio di quanto avessi potuto fare io, a gestire i colpi bassi della vita. Ce ne saranno altri. Succederà.

Sappi anche che l’amore che ho per te è una cosa che non si può descrivere a parole. Lo scoprirai nella vita, l’amore di un genitore è forse la cosa più complessa e bella che si possa avere e dare. Fai dei figli, mi raccomando. Scoprirai un amore infinito.

Ma andiamo con ordine.

E’ la mia ultima occasione per dirti tutto quello che ho imparato dalla vita, che la vita mi ha dato e che mi piacerebbe tu potessi portare con te. Avrei voluto esserci, sappilo, nelle occasioni importanti che scandiranno la tua vita. E mi permetto di esserci a modo mio, scrivendoti quello che penso e che so.

Prima di tutto abbi amore per tua madre. La famiglia, quella dove nasci, è una delle cose più importanti che tu possa avere  nella vita. Perdonale gli errori, accompagnala nelle difficoltà, non impedirle di trovare l’amore. Quando invecchierà, ricordati di regalarle dei fiori e passare del tempo con lei. Corteggiala, come solo uno di noi sa fare. Siamo unici in questo, da generazioni.

Abbi fede. In te stesso. Sei una creatura meravigliosa. Puoi tutto e tutto ti è possibile se lo vuoi. Non fidarti di chi ti limita o di chi ti spaventa. Tutto è possibile, per chi ne ha voglia. Abbi fede in Dio. Tutti credono in qualcosa. Molti in qualcosa di sbagliato.  Abbi una fede matura e consapevole, non fermarti alle apparenze, giudica e non aver paura di sentirti solo nel tuo percorso. Prega molto. Medita, chiedi, ascolta.

Trova una persona con cui parlare della tua fede. Che ti possa mettere in discussione. E falla crescere.

Mettiti alla prova. Punta in alto. Sempre più in alto. Lascia perdere le persone che ti spingono verso il basso. Non le meriti. Punta sempre al meglio. Cerca ovunque la bellezza, mettiti in gioco, non fermarti davanti a un giudizio negativo o a uno sguardo. Mettiti alla prova, cerca sempre di farlo. Non avere paura di avere paura. E se ne hai troppa, siediti a pensare. Le cose, viste con calma, fanno quasi ridere.

Supera i tuoi limiti, cerca di farlo continuamente. Datti dei traguardi, superali, festeggia e ricomincia. Continuamente. Non sederti mai. Non sei arrivato finchè non sarà davvero finita.

Mettiti alla prova, Campione. Accetta la sconfitta, e giocati il secondo tempo, puntando a vincere.

Sai cosa fanno le persone in punto di morte, quando ne hanno il tempo? Rimpiangono le cose.

Non permettere alla tua vita di farti rimpiangere nulla. Ogni sera, prima di addormentarti, ovunque sarai, ricorda l’amore che hai ricevuto e pensa a cosa potresti rimpiangere di non aver fatto. Ogni mattina, appena sveglio, ringrazia per quello che hai e cerca di fare quello che poi potresti rimpiangere di non aver fatto.

Ricordati che si vive il presente. Il passato è passato, il futuro dovrà arrivare. Coltiva il tuo presente. Giorno per giorno. Vivi ogni giorno al massimo.

Le persone vivono di ricordi del passato e paure del futuro. E non vivono. Sii il tuo miglior presente.

Spaventerai molte persone, facendolo. Non avere paura di perdere le persone, nel tuo cammino. Ne troverai altre, pronte a camminare con te.

Ama. Innamorati di una persona. Amala, donati a lei. Abbine rispetto. Portala con te nella vita. Regala prima di aspettarti qualcosa. L’amore non si insegna, si impara sul campo. Non aver paura di sbagliare. L’amore fa bene, benissimo. Può anche fare male, malissimo. Preparati a prenderne il bene e il male. Ama, non smettere mai di farlo, per nessuna ragione. Quando non trovi l’amore negli occhi di una persona, rispettala, è come una barca che sta lasciando il tuo porto. Un’altra barca entrerà. Sappi che ogni amore può finire. E’ un dolore incredibile, ma da provare. Esiste un amore davvero eterno. E’ una specie di magia. Cercalo per tutta la vita. Per quell’amore, lascia tutto il resto. Fallo tuo.

Ama prima te stesso. Il tuo corpo è il tuo manifesto. Tienilo sempre bene. Amalo come se non fosse tuo. Usalo. Usane ogni parte. Scusa per il naso, è ereditario. Proviene da tua nonna, e dalla nonna di tua nonna. Balla, canta, ridi, bacia, annusa, respira, tocca, mordi, mangia. Fallo. Nessuno ti ridarà queste cose, e forse un giorno potresti non essere più in grado di farle. Lavati spesso i denti, te lo dico per esperienza.  Ama il tuo spirito, coltivandolo. Leggi, osserva, studia, impara, ascolta. Il tuo spirito è il timone della tua barca. Rotto, lascerà la barca alla deriva. Chi non coltiva lo spirito, muore ogni giorno. Trova tempo per farlo. Leggi libri di carta, fallo per tuo padre, che gli ebook mi danno la nausea.

Ama la tua mente, regalale nutrimento. Mettila in discussione. Ama il tuo cuore, riempilo d’amore per il mondo. Il mondo è un posto meraviglioso.

Giralo, il mondo. Chi non viaggia non cresce. Fallo da solo, se puoi. Porta sempre a casa le cose che hai visto, pensaci dopo. Vivile quando sei li. Non innamorarti troppe volte, in giro per il mondo. L’amore a distanza è una prova durissima.

Gira davvero il mondo. Per conoscere le differenze, per crescere come nessuna scuola ti farà crescere. Fermati a parlare con chiunque, ascolta le storie, dei luoghi e delle persone.

Trovati un posto che chiamerai casa. Può essere ovunque, anche negli occhi di una persona che ami. Ritornaci. E poi riparti. Impara almeno tre lingue. Hai il cervello per farlo, e poi servono davvero.

Non avere paura dell’amore che finisce o che ricomincia in una persona inaspettata, in un posto inaspettato. Non avere paura dell’amore. Mai. L’amore vero non fa male.

Impara a distinguere il desiderio, il possesso, la gelosia, la paura, il dubbio, dall’amore. Non sono parte dell’amore.

Impara a prenderti del tempo per pensarci sopra.

Scegli gli amici con attenzione ed amali indistintamente. Sono gli amici veri che ti accompagneranno nella vita. Non avere paura di fartene di nuovi, tieni stretti i tuoi vecchi amici.

Invecchieranno con te, e sarà stupendo farlo. Non giudicare mai i tuoi amici, aiutali, proteggili, accompagnali. Fatti aiutare, fatti proteggere, fatti coccolare da loro.

Consegna ai tuoi amici il tuo cuore. Sarà nel posto più sicuro al mondo.

Bevi sempre con gli amici per festeggiare le cose belle, non per dimenticare le cose brutte. Per dimenticare le cose brutte non serve bere.

Divertiti. La vita è troppo breve per non farlo. Trova cose divertenti da fare. E nelle cose non divertenti, trova qualcosa di divertente. Ridi. Un giorno senza sorriso, è un giorno buttato.

Impara i codici del mondo, osservane la serietà, respirane i modelli. E poi ridici sopra. Distruggili, prendi le cose a modo tuo. Vestiti sempre bene. Ti prego, abbi buon gusto, nel vestire.

Ruba storie belle, testimonianze di vita, percorsi di cambiamento, da chi ci è passato prima di te. Falli tuoi. Impara dagli altri. Ascolta. Se ci riesci, dimmi come hai fatto.

Cerca di fare qualcosa per cambiare il mondo. Un pezzo piccolissimo di mondo, ma cambialo. Pensa che lo puoi fare.

Tieni sempre in tasca delle monete, dalle a chi le chiede. Investi una parte del tuo stipendio in questo. Non chiedere perché le vogliono. Dalle.

Se trovi tristezza, cerca di portare gioia, se trovi rabbia, prova a portare calma. Cambia le carte in tavola. Il mondo non aspetta che te.

Sii buono con tutti, abbi compassione, fai del bene. Davvero.

Gli uomini stupidi tengono la ricchezza per loro. Gli uomini intelligenti, sanno di poterne fare a meno.

Non esiste un’età giusta per fare le cose. Falle quando ti senti pronto. Per sentirti pronto, mettiti alla prova.

Proteggiti, per farlo preparati alle cose.

Non abbassare mai lo sguardo, non lo facciamo noi, di solito.

Non avere paura di piangere.

Non aspettare mai il primo passo degli altri. Fallo tu.

La sera, ti troverai stanco a pensare.

Sarà una stanchezza stupenda.

Ovunque tu sarai, sarai solo con te stesso e la tua ricchezza.

Scegli quindi che ricchezza vuoi avere con te, la notte.

Studia, tuo nonno vorrebbe tanto un ingegnere. Io avrei voluto per te la Cina. Studiare in Cina.

Sii il migliore nel tuo campo. Per farlo, consumati di studio e preparazione.

Forse tuo nonno ti vorrebbe monaco. Non escluderlo. La vita contemplativa è roba per palati fini.

O forse sposati, tua madre lo vuole tanto. Fallo per amore, non aver paura di rifarlo, poi, per amore.

Conosco uomini felici con la stessa donna da venti o trenta anni.

Conosco uomini felici che di donne ne hanno cambiate cinque in due anni.

Non fare mai del male, qualunque sia la tua scelta, alle persone che hai davanti.

Sii sincero, e affronta le situazioni.

Fai figli. Provaci un sacco di volte, è divertente.

Ama i tuoi figli, non preoccuparti troppo del loro futuro e non avere per loro troppe ambizioni.

Loro sapranno come muoversi e cosa fare.

Cresci senza avere paura di farlo.

Dovrai essere bambino, adulto e genitore.

Tutto ha un suo tempo.

Festeggia la mia morte, ogni anno, portandomi del vino sulla tomba. Vino buono, per carità.

Non permettere alla morte di farti dimenticare la vita.

Vivi la tua vita come fosse un capolavoro. Lo diventerà.

Ti amo

Dell’amore più bello.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: