L’amore, dentista

12 Ott

Dentista,

ogni promessa è debito.

Mi hai pulito con dovizia e piacere i denti, spero possa servire. Ora, come promesso ti spiego l’amore.

Quello che, prima che tu mi pulissi i denti, non ti ho detto, è che ti posso spiegare quello che so io dell’amore.

Prendilo con le pinze, quello che ti scrivo. Sto cercando di mettere insieme qualcosa di serio anche per mio figlio.

Vorrei come padre insegnarli una cosa sola: ad amare.

Allora, dentista, eccoti servito.

(PS: i denti, se vanno bene come me li hai fatti, lo giudicherà lei baciandomi. Sappi che se non vanno bene, mi restituisci tutto il dolore che mi hai fatto. Si può restituire il dolore, dentista? Si può desiderare così tanto un bacio, dentista?)

Ora, dicevo:

L’amore è l’unica cosa che conta nella vita.

Sembra una cazzata. Finisce che tutte le cose sull’amore sembrano cazzate. Ma niente come l’amore vale una vita. Morire per amore è forse la morte più nobile e bella che si possa volere. Io voglio morire per amore.

Certo, bisognerebbe capire cosa sia l’amore.

Prima.

Perché morire per una cosa di cui non si conosce l’origine e la fine, è decisamente un gesto avventato.

Distinguerei, ad esempio, l’amore dal piacere.

Che detto così sembra un gioco da ragazzi. Ma metà della popolazione, me compreso, ha fatto il drammatico errore di confondere, e parecchio, le due cose. Prima o poi, a tue spese, devi capirla, la differenza.

Il piacere, che poi tanti confondono anche con la felicità, è una cosa bellissima ma momentanea.

L’amore resta. Esiste piacere senza amore, non esiste amore senza piacere.

E poi l’amore verso se stessi.

Che qui è pieno zeppo, dico qui per dire la nostra fottuta generazione, di gente che passa la vita ad amarsi e rispettarsi finché morte non li separi, ma da soli.

Se è vero che è impossibile amare veramente un’altra persona se non ci si ama prima, è anche vero che amarsi eccessivamente è un comportamento quantomeno infantile. Amati, per dio. Ma non finire li.

L’amore, dentista, è dare, non avere.

E’ piena zeppa la città di stronzi e stronze che vogliono avere. E nessuno che vuole dare.

L’amore vero, da senza aspettarsi indietro nulla.

Ma poi, fidati, riceve tantissimo.

L’amore ha paura. L’amore ha coraggio.

L’amore ha paura, dentista. L’amore vero è spaventato di tutto. Perché, quando nasce, l’amore vero, è piccolo e indifeso.

Ma, dicono a Est, che chi ha paura ha anche coraggio.

L’amore va curato, come una piccola pianta. Coltivato. Saranno le lacrime a bagnare la terra dell’amore. Non lo dico io, lo diceva Jovanotti, cazzo.

L’amore soffre da morire le disattenzioni.

E’ una pianta, in questo senso, delicata.

L’amore, quello per cui vale la pena morire, non è esclusivo.

Che questa cosa te ne accorgi tardi, cazzo.

Ma te ne accorgi.

Puoi amare molte persone, dentista. E in effetti lo fai. Tutti lo fanno. Io amo molto i miei amici, dentista. Tra i quali ci sei tu, dentista. (non mi farei spazzolare i denti da uno che ha come priorità nella vita cacciare onde in giro per il mondo, ne convieni spero, se non per amore)

Fin qui tutto bene, però devi sapere:

diffida delle donne troppo innamorate dei loro figli. Sono madri e basta.

Diffida delle donne poco innamorate dei loro figli. Sono bambine e basta

Diffida delle donne che danno per scontato il quieto vivere. Sono destinate a soffrire. L’amore e il quieto vivere non vanno bene insieme.

L’amore dura tre anni e mezzo. Mese più mese meno.

Poi, per carità di dio, si può rinnovare. Questo è il bello dell’amore.

Trova una donna, o un uomo, dentista, con il quale tu voglia rinnovare l’amore.

Davanti ai vostri corpi, davanti alle vostre anime.

Se no, ogni tre anni e mezzo, preparati a cambiare casa.

Fai il dentista, non dovrebbe essere un problema.

L’amore chiede tantissimo, dentista.

All’inizio è tutto uno sfregolio di baci soavi, palpatine fugaci, illuminanti chiacchierate.

A iniziare son buoni tutti.

Anche io cazzo.

Dopo, l’amore chiede. In maniera enorme.

Quando il culo cadrà, l’anima zoppicherà, ecco esattamente in quel momento bisogna prenderlo in mano, l’amore, e portarlo fuori dal casino.

L’amore ridà.

Lo sanno i genitori.

Lo sanno anche i figli.

Perché da adulti lo dimenticano tutti?

L’amore ha un gusto perfetto.

Se di una donna non ti piace il sapore, cazzo, lascia stare.

Poi tu, che spazzoli denti tutto il giorno, almeno con l’amore, non lesinare a profumi.

L’amore ha sette sensi. Se non ne usi uno, non è amore.

L’amore ha una sua bellezza.

Sarai bellissimo per il tuo amore.

Il tuo amore sarà bellissimo per te.

Può darsi che non sia così per il resto del mondo.

Ma di fondo, a chi ne fotte del resto del mondo?

L’amore soffre tantissimo, e gode tantissimo.

Se soffri poco, lasciala.

Se godi poco, lasciala.

Se godi soffrendo, fatti vedere da qualcuno, non da un altro dentista.

Beh, sotto la quarta, non devo dirtelo io, difficilmente è amore.

Oppure deve essere una seconda, ma perfetta.

Forse, su questa cosa delle tette, posso negoziare.

Ma il meno possibile.

Anche meno di un tacco dodici, dentista, non è amore.

Di sicuro, l’amore non mette ballerine e calzettoni di lana.

Ma queste cose non dirle in giro.

L’amore non ha colore.

Quella smisurata passione delle tue pazienti per Cuba e Capoverde non è amore. E’ piacere. Ventidue centimetri (minimo) di piacere.

No, i tuoi ventidue è perché parti dalla schiena con il righello. Loro, a Capoverde e a Cuba, partono giusti dall’inizio. E’ una questione ossea, dentista. Ci danno cinque centimetri minimo. Ho già problemi a gestire i miei di centimetri, non ne ho mai voluti di più, perlomeno io.

Comunque, l’amore non ha colore e nemmeno età.

Però ha rispetto.

L’amore, quello vero, non passa solo una volta.

Se deve tornare perché non c’eri, ripassa.

Te lo posso giurare.

Per questo, prenditi tempo, prima di salire su ogni cazzo di treno.

L’amore che non ripassa a prenderti era qualcosa d’altro, vestito da amore.

L’amore non si traveste. Si spoglia davanti a te.

L’amore non si trucca, è nudo e vero.

L’amore può arrivare che tu mica lo stavi aspettando. O che credevi di essere con l’amore, e poi ti arriva l’Amore.

Davvero, dentista.

L’amore potrebbe arrivarti in casa, bussare alla porta, rovinarti la festa.

L’amore è una roba che ti scombussola la vita. E’ desiderio puro. Non avere paura del desiderio. Ma è anche stima.

Insomma, l’amore scopa brutto, è bellissimo sia così, ma spera il meglio e vuole il meglio.

Se l’amore non scopa brutto e non consuma il desiderio, dubitane.

Se l’amore non vuole il meglio, dubitane.

Però, poi:

L’amore, dentista, è l’unica cosa per cui valga la pena vivere.

Di fondo, io so solo questo.

Il resto, vado a naso e lo imparo giorno per giorno.

Grazie per i miei denti nuovi.

Baceranno meglio.

Spero.

17 Risposte to “L’amore, dentista”

  1. B 12 ottobre 2015 a 18:30 #

    E quella cosa con la lingua che facevi benissimo, Francesco, quella era amore?

    • Il Franz 12 ottobre 2015 a 18:33 #

      Tecnicamente, credo di no. Può aiutare parecchio, però

  2. B 12 ottobre 2015 a 18:34 #

    Ti ricordi, almeno?

    • Il Franz 12 ottobre 2015 a 18:39 #

      Io ricordo tutto. Nel bene o nel male. Tu non riesci a dimenticarlo? Può succedere. Faccio questo effetto. Fattene una ragione.

      • B 12 ottobre 2015 a 18:43 #

        Sei il più stronzo e egocentrico che io abbia mai conosciuto. Questo lo ricordo

      • Il Franz 12 ottobre 2015 a 18:46 #

        Anche su questo concordo! Ottimi complimenti. Tra l’altro quella cosa con la lingua e la mia stronzaggine sono molto migliorate con il tempo!

        Questione di esperienza, suppongo
        E di amore

  3. B 12 ottobre 2015 a 18:50 #

    e quella cosa che facevo io con la lingua? Era amore?

    • Il Franz 12 ottobre 2015 a 18:52 #

      Non credo. Se no saremmo rimasti a farla ancora…
      Però non ti buttare giù. Con l’allenamento si migliora.

  4. B 12 ottobre 2015 a 18:54 #

    Fanculo Franz.

    • Il Franz 12 ottobre 2015 a 18:56 #

      Non arrabbiarti. Non è che tutti possono essere bravi a fare le cose con la lingua.
      Se no che mondo sarebbe…
      Non provare rabbia, troverai sicuramente un uomo dai gusti mediocri, pronto ad essere felice.
      Io, comunque riflettevo, non ho mai avuto una donna che si chiamava B.
      (Senza pagare intendo)

      • B 12 ottobre 2015 a 19:02 #

        Egocentrico
        Curati

      • Il Franz 12 ottobre 2015 a 19:03 #

        Ricordati di non usare i denti. Cazzo
        Oppure buttala sul petting.
        Vedrai, ti cambierà la vita!

  5. Me 12 ottobre 2015 a 21:09 #

    Grazie Franz…. Io l’ho detto…cinico, ma in realtà Fragile e vero. Lo lascio qui perché è giusto che resti qui. È lì dove deve stare.

    ‘Un giorno ti spiego l’Amore…. Te lo prometto!’
    Sarebbe bello… Ma la verità è che ciascuno di Noi Ama a Suo modo. Ciascuno di Noi Ama per quello che riesce a fare e per ciò che ha dentro. E la cosa più divertente del mondo è che poi si incontrano persone che hanno bisogno di essere Amate in maniera magari differente da come sai fare Tu. Se c’è una cosa che ho imparato in questa Vita è che troppo spesso ci affanniamo alla ricerca della perfezione e della verità. A volte ci dimentichiamo semplicemente di Vivere. Staccare la spina che ci tiene in Vita, ma fermi ancorati ad una parete e vivere. Pensa che prodigio che è la Vita. L’uomo. Le nostre Emozioni. Tu puoi andartene in capo al mondo, ma quelle però ti seguono e ti tengono compagnia. Sempre. Continui a sentirle e a Viverle, nella testa e nella pancia. Che cosa è l’Amore? Cosa è il tradimento? Bella l’idea della compassione. Bella ma … Mi ha convinta poco. Molto poco. E forse ha convinto poco anche Te. Tu che hai la leggerezza nel cuore e nel modo di respirare. Tu che sai sorridere davanti ad ogni cosa. L’Amore è la cosa più importante della Vita. L’Amore è ciò che la mattina ti fa svegliare e ti regala un sorriso. L’Amore è la voglia di poter condividere le Tue esperienze, le tue idee, le tue ansie, le tue paure, la tua felicità,la tua gioia, quel tramonto, quel mare, questa Vita…con quella persona lì, proprio con lei/lui. Ma questo è il mio punto di vista. Non quello universale. È ciò che la Nostra Vita insieme mi ha sempre regalato. È ciò che oggi mi manca. Se credi nell’energia, credi nell’Amore, credi nel fatto che con fatica, dolore, tempo i pezzi ritornano insieme. Ma l’Amore è molto molto molto di più. Perché abbraccia ogni cosa e ogni persona che ci passa accanto. E se Tu sai Amare te stesso, puoi regalare al mondo intero l’Amore.

    • Il Franz 13 ottobre 2015 a 05:03 #

      Mentre mi godo i miei denti nuovi, passandoci la lingua sornione, ti do ragione. Era un gioco, questa scommessa. Perché a spiegare l’amore ci vorrebbe una vita. Però la compassione è importante sai.

  6. Ely 13 ottobre 2015 a 06:22 #

    Due cose, Frankie.
    Ci sono volte che non scrivi bene. Pazienza
    E poi ti ho visto sabato fuori dalla pasticceria in centro. Abitudinario, madonna. Eri con una bionda e con il bambino.
    A me piaceva sull’amore il racconto che avevi pubblicato. Mi sarei fermata lì

    • Il Franz 13 ottobre 2015 a 06:23 #

      La bionda è la bionda che mi ama più al mondo. Mia sorella. Potevi fermarmi. Firmo sempre autografi volentieri. Solitamente sul seno destro.

  7. raffaella 15 ottobre 2015 a 10:43 #

    Fatti dimezzare la fattura: il dentista ti deve molto.
    Raffaella

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: