Viva la Foca

26 Nov

Che che se ne dica io sono uno molto attento al contesto sociale il cui vivo.Mi commuovo ogni volta che su Facebook vi dilungate in commuoventi post sull’ultima tragedia umana, inondazione o tifone che sia. Solitamente sei ore dopo pubblicate foto di scarpe o di gente ubriaca. Insomma rientrate nella norma. Mi animo, come voi, ogni volta che osservo la situazione politica. Sono uno che legge. So che non sembra. Leggo due o tre quotidiani al giorno. Saltando lo sport e la cronaca rosa. In pratica non leggo un cazzo. Ogni santissimo giorno mi siedo e rifletto, osservando la classifica degli articoli più letti sul Corriere.it. 

Mi fate riflettere, anche voi. 

Ecco, su di voi avrei molto da dire, ma anche pochissima voglia. Mentre sugli ultimi accadimenti politici, ritengo di dover esprimere quivi la mia opinione. 

Più che altro un atroce dubbio. 

Partiamo dall’inizio. Provengo da una scuola di formazione (Scienze Politiche) che ha forgiato il mio pensiero educando la mia mente a cercare nelle radici del dibattito politico la fertilità di una nazione. Se solo avessi frequentato, almeno una lezione. In ogni caso, per dovere di cronaca, ho dato tutte e tre Teologia, Teologia 1, Teologia 2, e Teologia 3. Tutta la saga. Esami di un certo spessore. In più, ho passato con scioltezza Storia delle Istituzioni Militari, esame fondamentale sulle, appunto, istituzioni militari francesi. Ho anche passato Storia Contemporanea (alla quarta volta, forse perchè il professore era esausto di vedermi), Diritto Pubblico e Economia, ovviamente Sociologia. Questi sono gli esami che ricordo di aver passato. Di questi, insomma, sono abbastanza sicuro. Degli altri no. 

Dio, aveste avuto anche voi l’assistente che avevo io a Sociologia, vi sareste ricordati anche voi l’esame, e lo avreste ridato volentieri anche voi. Picchi ormonali degni delle peggiori Animal House. 

Insomma, ho una certa formazione per parlare di politica. (Non è assolutamente vero, ma in fondo ho studiato, lasciatemi almeno la gloria). 

Inoltre ho un passato da attivista politico. Al liceo mi sono battuto per alcune grandi cause sociali. Mosso da grandi ideali, ho lottato fino al sangue per i miei, i nostri, diritti. Ero uno, per dire, che faceva a botte senza nessun problema se le canne non si facevano girare in modo democratico, affinchè tutti beneficiassero degli effetti. 

Poi, con il tempo, sono diventato cattocomunista. O forse lo sono sempre stato. 

Ecco, io non odio Berlusconi. Non fraintendetemi. Io, al massimo, disprezzo il messaggio, l’odore nauseabondo dell’arricchito rampante che spintona per una comparsata in televisione, la puttanella da Billionaire, l’imbruttito da Porche in seconda fila. Insomma tutte le sfumature dei danni che i soldi fanno a chi non li sa usare. E Berlusconi, forse volutamente, si è fatto portabandiera di un variopinto mondo, pieno di buona gente ma anche pieno di puttanazze, arrivisti, corrotti, presenzialisti televisivi, tronisti, letterine, e quanto di peggio la mente deviata di un autore televisivo possa produrre. Il potere, da sempre, attira il suo circo. 

Sulle sentenze a carico di Berlusconi non mi esprimo, Primo perchè sono troppe. Dovrei scrivere sei giorni e mezzo. Secondo perchè non ho nessuna voglia di farlo. Adoro leggere di Berlusconi dai giornali esteri, che pubblicano sempre foto di lui depresso, incazzato e bastonato. Ogni tanto mi dispiace. 

Ogni tanto no. 

Ora è venuto alle luci della ribalta questo verbale, di uno dei diciotto processi in cui Berlusconi presenzia in aula, che poverino gli conviene trasferirsi in zona Tribunale, almeno quattro giorni la settimana, e vengono fuori le testimonianze di questa Ruby, che è una delle cose più difficili da spiegare all’estero quando parlo dell’Italia, e di quello che succedeva ad Arcore di notte.

Ne avrete sentito parlare. Ne sono sicuro. Due cose stanno sconvolgendo l’Italia in questi giorni: questo verbale e la morte del cane dei Griffin. Che si fottano i filippini e i sardi, è morto il cane dei Griffin, urla a gran voce il social network!

Ora, indipendentemente dalla vostra, opinabile, opinione, e anche dalla mia, su quanto sia penalmente perseguibile il comportamento notturno di un uomo in casa sua ( se la flatulenza sul divano fosse reato penale, avremmo un serio problema di sfoltimento della popolazione maschile), mi resta un grandissimo interrogativo. 

Riassumo qui, per voi, quanto detto da Ruby Rubacuori, nipote di Mubarak o forse no, ma questo è un altro processo, povero Silvio. 

Ruby dice che, finita la cena, ci si sposta nella stanza del bunga bunga. Ruby dice che si sentiva tranquilla, perchè Lele Mora aveva garantito che lei non avrebbe avuto implicazioni, in questo bunga bunga. (come se un condannato fosse tranquillo per una rassicurazione del boia). E vanno in questa stanza. E fanno delle cose davvero sconce. Barbara D’Urso, Belen Rodriguez, Ayda Yespica (forse con meno ypsilon) e Mara Carfagna. E poi vanno in camera, e succede di tutto. 

Nel dettaglio, un piacevole terzetto nel quale tutti si leccano tutto. 

Ora, scioccato come voi, per molti versi sconvolto e amareggiato, dubitante e sdegnato, ho riflettuto molto. 

Ho una chiara opinione sui fatti e ho anche un giudizio.

Ma ho ancora un atroce dubbio. 

Ponendo appunto questa scena hot tra l’onorevole Berlusconi, la dottoressa D’Urso e la signorina Rodriguez, come avvenuta veramente (fatto da dimostrare) e ponendo che il sistema di sorveglianza della villa di Arcore fosse dotato di registrazioni video, qualcheduno adesso è in possesso di un video molto hot. (fatto da dimostrare). 

Che nel caso della Rodriguez si tratterebbe di un sequel. 

Questo video hot avrebbe, sul mercato, un valore incredibile. E qui mi fermo. 

Ma il dubbio atroce che mi attanaglia è: questo video, questa scena, questo (tutto da dimostrare) atto sessuale, in quale categoria di YouPorn andrebbe?

Perchè, sembra stupido, ma si potrebbe aprire un grande dibattito.

Si tratta forse di Celebrity? O di Chubby? Milf? Lesbian? Oral? Interracial? Latina? Office Fuck (in fondo sono dipendenti con datore di lavoro)?

O forse andrebbe, per l’occasione, creata una nuova categoria?

Ar Core Movie? Farfallina e Passerotto? The Bunga Bunga Late Nite Show? (si, nite. E’ slang. Si può dire anche nite. Non rompere troppo i coglioni). 

 

Tenete anche conto che la domanda sembra stupida. Ma si tratta del sito più visitato d’Italia. (non Arcore, Youporn). 

E di un filmato dal valore incalcolabile. 

Ai posteri l’ardua sentenza. O forse ai giudici e poi ai posteri.

 

—-

Avvocato: E quella sera lui c’era?

Teste: si quella sera lui era venuto.

Avvocato: precisi il luogo.

Teste: prego?

Avvocato: mi dica dove.

teste: che domande, in faccia. 

 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: