Io non sono Vasco

Il lunedì è la fine di molte cose. E’ anche l’inizio di molto altro. Mi è sempre piaciuto il lunedì. Vieni dalla nebbia di un locale della domenica sera e inizi una settimana. Prima o poi arriva venerdì. Ogni lunedì mattina punto la sveglia un po’ prima, e mi alzo sempre un po’ dopo. Rimango a letto, perchè mi sembra di rimanere nel week end, ma vorrei alzarmi prima per iniziare meglio la settimana. E mentre mi faccio la prima barba della settimana penso a tutti i bagni con le luci accese intorno. C’è di sicuro qualcuno che non vede l’ora di uscire, cravatta perfettamente annodata e camicia inamidata, e tornerà tardi a casa. C’è chi rimarrà a letto il più possibile, maledicendo la sveglia. C’è chi avrà paura di un compito in classe, chi penserà all’esame, chi proprio non se la sentirà di iniziare. Mi piace il post del lunedì, perchè ha ancora il sapore del week end. Si sente ancora l’odore di cuba, bevuto senza fretta. Anche in un periodo come questo, ormai vero e proprio letargo di tutta la famiglia, c’è da ricordare qualcosa. Senza nemmeno farlo apposta mi ritrovo in Trattoria privo della Signora. In un sabato sera solitario approdo al bancone per un primo giro di assaggio e mi perdo nei racconti di Pesce e di Egofix ( il suo romanzo " la mia tavola da surf non sarà mai pronta" è un best seller). All’arrivo del Presidente lo incrocio al bancone. Inutile dire che d’impulso mi butto su di lui improvvisando una scenetta omosex molto apprezzata dalle due ragazze vicine, le quali rispondono con qualcosa di sorprendente. Le due si mettono davanti a noi e iniziano a limonare. Avvinghiate sotto le luci della Trattoria, consumano un bacio saffico-alcoolico di cui gli  unici spettatori siamo io e il Presidente. Sul finire arriva anche Lo Ignorante. Le due, finita la magistrale espressione di amore, ci guardano con sfida. Sia io che il Presidente ci teniamo ad informarle che non è nostra intenzione partecipare al siparietto con una limonata omo. Ma si introduce lo Ignorante con un " era terribilmente arrapante". Le due sono schifate. Una lo guarda fisso negli occhi e dice: " sei proprio ignorante". E mi conferma ciò che da tempo pensavo: le donne capiscono subito chi sia lo Ignorante. Ma il siparietto saffico lascia i segni indelebili dell’ormone sullo Ignorante. E qui ho la seconda conferma della serata. Il prode Psicologo intorta una sorpresa donzella. Lei è lì, sul filo. Pronta a donarsi. Lui arriva al momento top e poi la lascia lì, appoggiata come un pappagallo sul tavolino, preferendo una sigaretta con Egofix e il sottoscritto. E mi conferma di essere profondamente culo. Non ha una omosessualità latitante. Lui è etero-latitante. Con queste poche, ma buone, certezze riprendo la mia vespa e torno a casa. Arricchito, senza dubbio, ma anche spaventato.  Altro importante momento è stato al Sand, venerdì sera. E’ ricomparso l’Ambasciatore. Sepolto dai libri di managing e bilancio della Bocconi, si ripresenta con un taglio di capelli molto Agnelli e una pancetta molto Gaucci. L’occhio spento si riattiva con un paio di cuba, ma è evidente la spossatezza che la SDA Bocconi gli sta portando. Ma i manager del domani devono soffrire. (fortemente dedicato a tutti gli uomini azienda che si svegliano di lunedì con la sensazione di avere le sorti del mondo in mano).  E in tutto questo sto ancora pensando a come raggiugere Biarritz… Per mare, per terra o per aria ci arriveremo! O Biarritz o Muerte.

Un pensiero su “Io non sono Vasco

  1. ma perchè la gente non mi capisce….guarda che non è colpa mia se i miei broccoli sono diversi dai tuoi!!!! ho capito chiamo vincenzo.
    l’ignorante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...