Tutto mazzo uno euro amigo

Percaso nostalgia dei climi caldi? Perchè? Solo per la colazione sul mare, surfata, sole birra e chiacchere? Ma dai!!!!!! La neve è così bella!

Post scritto da un giovane ragazzo pochi istanti prima del tentato suicidio presso la piscina Mincio a Milano. Il giovane, con cuffia adesiva rossa e gialla e costumino a mutanda, si è lanciato dal trampolino agonistico urlando: "odio la neveeeee", cadendo poi su due baldi giovanotti lì per allenarsi al giuoco della pallanuoto. I due giovani lo hanno salvato e costretto a un week end sulle piste da sci. Donando un euro al numero in sovraimpressione ci aiuterai a non permettere più queste torture.  Donalo, per cambiare il mondo!

(ah, a tutti i bambini che capitano qui per caso: è inutile che godete che nevica, che poi pensate di non andare a scuola lunedì. Brutti stronzetti: uno a milano la neve non attacca, se non sotto sindaco socialista. due: non riuscirete a fare palle di neve. tre: a scuola ci andrete lo stesso. quattro: babbo natale non esiste).

 

5 pensieri su “Tutto mazzo uno euro amigo

  1. Lo so non si può ma sono dall’altra parte del mondo e mi devo sfogare……..Dio straporco!!!!!!!
    E’ cascato da cavallo alla prima corsa,giuro che è vivo per miracolo!
    Mi sa che si torna indietro prima del pevisto!

  2. Aggiornamento dal japan
    Mirko non ha niente di rotto quindi forse si rimane!
    Inoltre Lanfranco Dettori ha vinto la japan cup(15 miliardi in dotazione)e mi ha invitato alla festa…….no franky no party….

  3. Per chi si fosse collegato solo ora: i commenti sopra sono di Willy che attualmente è in Giappone a fare il manager di un fantino. Preoccupato per la grave caduta in gara del suo fantino, Wilson scrive aggiornandoci sulla permanenza. Per chi non lo conoscesse ecco una breve biografia:
    Wilson, al secolo Teo, si laurea meno di un anno fa in scienze politiche, chiudendo un percorso di studi che lo porta ad essere il secondo broccolatore dell’Università Cattolica. Affezzionato frequentatore dell’Ippodromo, ha da sempre la passione per gli animali ( i cavalli e le vacche), ai quali dedica tutte le sue giornate. Difatti se non è indaffarato con i cavalli è preso con le vacche e viceversa. L’unica differenza è che i cavalli non li monta. Deciso ad aprire un nido d’infanzia (asilo privato) con lo scopo preciso di broccolare tutte le mamme di passaggio, cerca lavoro in diversi ambiti senza trovare nulla di concreto. Da qui la sofferta decisione di partire al seguito di un famoso fantino ( di cui ignoro il nome), sempre per dare attenzione alle sue due passioni: il nobile animale e la sempre verde vacca locale.
    Chiediamo scusa ai lettori più sensibili per il torpiloquio… ma c’è da capirlo. Grande Willy!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...