Radiazioni amiche

Statistiche alla mano impiego il mio impegno totale (ovvero la somma di impegno fisico+impegno intellettuale+dose di genio) in questo modo: un buon 80% sul lavoro, con tante soddisfazioni e tanta fatica. Un altro 50% nella ricerca della casa. Un altro 50% nella gestione degli amici. Il restante 20% non sa/non risponde. Se i conti non tornano nemmeno a voi è presto detto che c’è bisogno di riscoprire i piccoli piaceri della vita. Quelle soddisfazioni che ti fanno respirare, sorridere e soprattutto rilassare.  Ed eccomi allora ad indire una riunione con il Direttore Commerciale del Bradipo, il dott. Besenzonazzi, che licenzio in tronco. Mi assumo tutte le responsabilità del gesto e mi rilasso prendendo le redini del Bradipo. Mentre studio una nuova veste grafica, senza avere le conoscenze reali per capirci qualcosa, mi diletto su numeri e statistiche. Indubbio che appena si parli di gnocca, scrivendo qualisvoglia termine, il numero di utenti subisce una notevole impennata, grazie alle orde di ragazzini che digitano su Google in preda a raptus di onanismo che ricordo ben diversi ai miei tempi. Considerando la seghetta adolescenziale come patrimonio indiscutibile dell’umanità, continuerò nel percorso sollecitando questa particolare porzione di pubblico con iniziative mirate come la pubblicazione a sorpresa di foto piccanti. Giovani amici della mutanda di cartongesso e dell’occhiaia, per sopperire nell’immediato alle vostre esigenze vi rimando qui. Per quanto riguarda la nostra particolare passione per il surf, devo purtroppo dire che gli utenti non corrispondono, e non partecipano alle nostre iniziative. Il numero di lettori dei post dedicati è stabile e basso. Vanno molto bene i post personali deliranti, che hanno un loro pubblico affezzionato. Agli aficionados dico di non preoccuparsi. Il mio personale neurodelirio non  subisce mai momenti di calo. Anzi, viste le previsioni nell’immediato futuro lavorativo e personale, c’è sclero per un libro intero. Le foto, rivoluzione che ha consentito al Bradipo di raccontare in modo più verosimile, sono un prodotto che piace. Qui c’è una personale classifica, che mi induce a pensare che il pubblico del Bradipo sia prevalentemente di sesso femminile e/o indeciso. Difatti la foto più vista è quella del Presidente, ferito e con pacco in vista. Pessima visibilità per il sottoscritto e per Eogfix. Alta la media per Mona e per Lo Ignorante. Prometto alle donne del Bradipo e ai femminielli amici de Lo Ignorante nuove foto del Presidente nudo.  I lettori sono sopra i 14.000, che significa, togliendo gli accessi dei soliti noti e i compulsivi attacchi del Presidente che va a vedere la sua fotografia per capire se si vede il cotone nelle mutande, che abbiamo 12 accessi nuovi ogni tre settimane. (non chiedetemi come sono giunto a questi risultati, io mi occupo di marketing non di statistica…) Tutto questo lasciando nelle mani del destino questo grande strumento di comunicazione. Blog storici come questo, con decine e decine di lettori, sono delle micropotenze del pensiero. Quindi? Ne deduco che a me non interessa nulla esercitare nessuna micropressione sul pensiero di nessuno. Ma come sito nato per raccontare e raccontarci, devo essere sincero, il quadro è soddisfacente. E se è vero che le vere chicche arrivano alla fine eccone due: la prima, di cui nessuno si sarà accorto è che questo sito ha la sua Radio! Avete capito bene, una radio, che trasmette musica 24h su 24h. Trovate il link a sinistra sotto Radio Bradipo. Musica buona, selezionata con fatica, per accompagnare la lettura del Bradipo e perchè no, da lasciare accesa in ufficio. Provare per credere (il link lavora in base alla banda. Che non so cosa voglia dire, ma di cui traduco l’essenza: ci mette un po’ a caricare. Chiudete il paginone che vi si apre e lasciate aperta la paginetta, con pazienza). Buon Ascolto. La seconda chicca è una soffiata su sabato sera. L’immagine qui sopra è la locandina ufficiale, da scaricare, stampare, mandare via mail, usare come filtrino, carta per appunti o areoplanini. Si delinea il programma della serata: consumazioni a 5€, quattro ciupiti a 10€, tre birre a 10€. La musica non mancherà, ma per gli affezzionati della break dance ci sarà una sorpresa: Mr. Lhopa, breaker londinese, che farà i suoi numeri. Di questo parleremo più avanti.  Alla Tanga Parade possono partecipare tutte, culi larghi compresi. Il premio in palio vale la competizione. Ma per svelare tutte le chicche di questo imperdibile appuntamento lascio ancora un po di suspance…. con adv finale:

StarsFucKer Attack #1: 19-11-2005 Julep Pub, Piazzale Libia, Milano. Dalle 22.30. Non Mancare, la vita è troppo breve per questo genere di rimorsi

13 pensieri su “Radiazioni amiche

  1. fattidiminias: ma se vengo devo partecipare anche io al tanga competisssion…o posso passare il testimone?!? potrebbe anche essere che faccia un saltino….almeno vi conosco di persona…:) saluti!

  2. uella…mi sa che sei quello un po’ nevrotico…se devo spogliarmi per forza…nn se ne parla…se vengo a fare un “salto” è per piacere e per consocervi, non per essere aggredita in tal modo “desueto”…saluti!
    fattidiminias

  3. gentili amici del bradipo,
    annuncio la mia presenza alla festa. Ma la gara di tanga è aperta al pubblico? Se si, mi sa che partecipo anche io… e le sbaraglio tutte. Ci vediamo sabato, ma visto che il nostro è un rapporto di blog, come faccio a riconoscervi?

    Miu miu

  4. cara miu miu ci conoscerai sabato sera alla festa…saprai subito chi siamo perchè i nostri elementi di riconscimento sono: occhiaia perenne, cuba in mano, demenza senile ormai galoppante e ormone ingrifato davanti a co’tanta manifattura di tanga e affini!!!!!
    l’ignorante

  5. Gentile Miu Miu,
    compimenti vivissimi per la scelta del nick name. Preciso che solo L’Ignorante è riconoscibile dalle occhiaie, per l’intensa attività sessuale autoriferita. Come riconoscere gli altri? Guardando le foto, per esempio!?.
    Seconda precisazione: noto con piacere che Lo Ignorante si battibecca volentieri con la Signora. E’ davvero sorprendente vedere come due donne si confrontino acidamente su temi legati alla loro bellezza. E pensare di poterle portare a letto tutte e due insieme… non è il sogno di tutti gli uomini? come sono fortunato… (peccato che una delle due sia un po’ restia a queste cose…)

  6. allora!!! cos’è sto casino!!
    vogliamo lavorare o no?!?!
    franz lo sanno tutti che la signora non te la dà da un pezzo da quando si è accorta del pezzo di manzo che è il sottoscritto e adesso è in crisi pre-ciclo.
    per quanto riguarda miu miu basta che guardi le foto del blog per riconoscerci a patto che me ne invii una sua a ilLuca 🙂
    ricordo a tutti che oggi è ancora giorno feriale…quindi sotto a produrre
    l’igno

  7. Spero di venire a trovarvi a Milano il prima possibile!
    Anche per vedere con i miei occhi l’ennesimo finto lavoro, mooolto ben retribuito, mascherato dietro gli altisonanti inglesismi (Human Research Manager, Psicholgy&Logical Project, Trust Injection…) che il nostro ignorante è riuscito ad accaparrarsi… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...