Prodezze in excell

Che fra me e la statistica non corresse buon sangue lo si intuiva già dall’adolescenza. Il mio capo sfoglia pagine virtuali sullo schermo, grafico dopo grafico. Mostruosi falli di colori fantasiosi si alternano in griglie numerate di cui capisco il senso per intuito personale. Ogni foglio si porta via commenti agrodolci, sadiche riflessioni sulla forza vendite, ricordi amari di un passato glorioso, e un filo di vita. La situazione, a dispetto del fallo verde che indica Aprile 2005, è nera. Qui si batte la fiacca. Excell come traduttore di stati d’animo. Bella scoperta. Avrei pronte tre risposte, ma intuisco che non servirebbero a distogliere i suoi occhi dal pisello verde 2005 che messo vicino al pisello rosso 2004 sembra la gara a chi ce lo ha più lungo tra un nano e Rocco Siffredi. Il 2004, questo immenso Rocco Siffredi, era già grigio. Ma il nano 2005 è proprio nero. Soluzioni, proposte, saluti. Ho il piacere di riportare i commenti dalla strada. Non sono mettibili su excell. Peccato. Salgo in macchina e penso alla statistica. La mano di dio sul denaro. Statisticamente ogni sigaretta toglie 5 minuti di vita. Con un rapido calcolo, tenedo conto dell’età media nazionale, mi tolgo quei sette anni tra gli 84 e i 77. Che poi sono quelli dove ci si piscia addosso, si gira per casa infastiditi dalle ossa che non reggono e non si riconoscono i nipotini. Poco male. Non sono statisticamente demoralizzato. Smetterò di fumare quando sarò arrivato ai 70. Magari lì mi tirerà ancora, e poi c’è sempre tempo per ricominciare. La statistica, ovvero la battaglia contro la fantasia. Tre statisti sono a caccia. Il primo manca un anatra 10 cm a sinistra. Il secondo spara subito dopo, mancando la stessa anatra di 10 cm a destra. Il terzo urla: "l’abbiamo presa". Forse, dietro a tutti quei piselli di excell si potrebbe anche ragionare umanamente. Forse. Parlare di cose un filo più belle. Il libro del mese: Marco Archetti: Vent’anni che non dormo. 200 pagine veloci e pungenti. La storia è piacevole, reale e schietta. Assomiglia a un film stile Muccino – Volo. Molto indicato in periodi di semi fiacca mentale, perchè rinvigorisce. Costo: un cuba in Milano centro. Canguri Feltrinelli

Un pensiero su “Prodezze in excell

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...