Quel vecchio bastardo del Presidente

Inutile rispondere alle illazioni che confermano quanto possa essere vasto l’universo della demenza omosessuale. Piuttosto mi concentro sul Torneo di Calcio Balilla Memorial Renato Cap Nel Vent, svoltosi ieri notte al Den. Grazie all’organizzazione di alcuni famosi alcolisti il torneo parte in ritardo. Fin dal sorteggio è chiaro cosa abbia in mente il Presidente, versione nostrana di JBL (spiacente per chi non frequenta i ring). Il Principe della Truffa siede al tavolo del sorteggio e si fa mettere da subito al secondo turno. A nulla servono le lamentele del locale. Vestito con magliettina rosa, maglioncino azzurro e polsino in tinta, per accaparrarsi le moine delle fans adduce a un dubbio dolore al polso, una tendinite stroncante. Ma lui giocherà lo stesso, perchè lui è un Uomo. Al suo fianco il fido Fede, anche lui in divisa rosa. I due trafficano losco contro gli avversari, con trucchi e truffe davvero sorprendenti. Prima ci pensa il Presidente, che tiene ferme le aste degli avversari, poi ci pensa il Fede, che rompe l’impianto di areazione del locale, con relativo appesantimento della già morbosa aria di merda che si respirava. La botta finale è con l’arrivo dell’Ambasciatore, in versione Bombola a Gas. L’amico dei truffatori non esita a flatulenzieggiare intorno agli avversari. Lo scandalo non ha fine. Intanto io e Sabino, per celebrare Renato, giochiamo con passione e lealtà. Sostanzialmente fingo di vedere la pallina, e mi va di culo fino ai quarti di finale (sembra lunga ma sono due partite), dove incontriamo una simpatica coppia di over trentacinque che ci bastonano allegramente al grido Forza Lupetti. Il Presidente  ci mette del suo, e fa oliare le manopole di Sabino, i cui movimenti ricordano quelli di mia nonna mentre sbatte le uova. Usciamo ai quarti, come le grandi, senza amarezza, sudati come cavalli. Una nota di merito al team Fede-Fra. Tutto al femminile il loro modo di giocare. Confermano solamente che il biliardino è uno sport da uomini, e tale deve restare. La Signora fa il tifo per tutti, così per solidarietà. Con lei anche l’Ignorante, che è reduce dalle limonate a mulinello con una scandinava rimorchiata in Trattoria con il solito trucco delle chiaccherate per esasperazione. Speriamo torni presto a Bologna. Caro Presidente, San Giuvan fa minga Ingan, infatti hai perso in finale…. eh

16 pensieri su “Quel vecchio bastardo del Presidente

  1. …se non sei capace di giuocare al fantastico giuoco de “il piccolo giuoco del calcio su tavolo con innesto di aste nella zona ascellare degli omini plastificati”, meglio conosciuto come giuoco del “calciobalilla” o più volgarmente “calcetto”…non ci giuocare…coglione!!!
    Comunque se ci tieni proprio a sfigurare, almeno che tu abbia il buon senso di non fare illazioni sulla coppia più forte mai esistita, arrivata in finale nonostante il serio infortunio del goleador!!
    “La Diga”
    PS siamo gli ammazza Lupetti

  2. Proprio come JBL, anche il Presidente lascia ai suoi tirapiedi le risposte e le prese di posizione. Qui risponde la Diga (nome femminile, forse riferito alla sua vera identità o alle sue attitudini sessuali). Ma taglio corto: se il presidente e il suo socio hanno coraggio che ci sfidino! Io e Sabino cugino di Bartolo Re di Puglia vi daremo le mazzatine, proprio come hanno fatto ieri sera… Ma temo che non abbiate abbastanza palle per accettare la sfida. AH, mi raccomando… mettetevi i polsini in tinta….

  3. Si si dici così ma lo so che ti mancherò e poi non è vero che le stordisco a parole, le faccio innamorare grazie ai miei occhi azzurri! 🙂 L’ignorante latinlover

  4. Sento di poter parlare a nome della squadra TALENTOSPRECATO, nell’esprimere questo giudizio sul torneo.
    Siamo i migliori giocatori che abbiano mai messo le mani sul clciobalilla del surfer dan. La nostra classe cristallina, le geometrie rigorose e le funanboliche individualità non lasciano dubbi sul divario tecnico che ci separano dalla restante mediocrità calciobalillistica che aleggiava ieri sera.
    E’ inoltre bene precisare che il sorteggio, avvenuto pubblicamente, si è svolto secondo le direttive FIFA, quindi in perfetta legalità.
    Invito quindi a cancludere sul campo, con sfida all’ultima pallina, la polemica che oggi si è aperta sul blog.

    La Difesa, Talentosprecato.

  5. io, rappresentante del pubblico non pagante di questo benedetto torneo nonchè testimone dell’evento, affermo che è stata una delle cose più tristi che abbia mai visto: una squadra con la magliettina rosa d’ordinanza, sembravate un gruppo di fighette, l’altra composta da franz e sabino era la squadra dei fattoni dove sabino era più concentrato a respingere gli assalti della francesca che mandare la pallina nella porta avversaria! Vergogna! In più eliminati subito senza onore

  6. Pioggia di commenti sul torneo in poco più di mezza giornata…come non accadeva da tempo su questo blog!!
    Deduco con estrema tristezza che tira di più una stecca di calciobalilla che un pelo di figa!!!
    Complimenti…omosessuali…pensate solo a palle e stecche!!
    elPresidente

    PS Io sì che penso a metterlo dentro…
    …il goal!!!

  7. La nostra performance può essere definita con poche semplici parole: estrema eleganza e tecnica sublime.
    Le critiche, le invidie e tutto il resto sono solo il contorno di quanto detto sopra.

    La Difesa, Talentosprecato

  8. Sì è vero…sono scarso al calciobalilla e getto fango sui ragazzi della Gazzetta, perchè invidio la loro classe cristallina!!
    il Franz

  9. Ma per Le tette di Selen, chi si permette di siglare una frase così stupida e immorale con il mio nome, il nome di uno degli indiscussi campioni di calciobalilla del Den? Chi è così scontatamente vile da accettare i giochetti di JBL President? Voglio solo aggiungere una cosa: ha ragione il Presidente: non si vedeva così tanto movimento da tempo immemore: tira più un asta di un pelo? Beh, me lo aspettavo dal “Rosino Polsino Team” ma non da voi. Non mi vorrete mica diventare Amorini come i due Fighetta?

  10. è vero: ma perchè vi accinghiate come matti per una partita di spighetto? Rifatela perdio… e che vinca il migliore

  11. basta, ho deciso che non mi voglio difendere più dalle tue illazioni… anche se…io facevo il tifo solo per te… uffa!!!
    la signora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...