minestrone dedicato

Quello che ti sei persa è stato un piccolo spettacolo. Una folla, fuori da quella sala parto, con un tifo da stadio con tanto di applauso finale. Non capita a tutti di avere una quindicina di zii adottivi. E visti gli zii, è anche una fortuna.  No dico, ti sfoglierai album su album sulle tue prime settimane di vita. Oroscopi e calendari. Quello che forse non trovi te lo racconto io. Sei nata in primavera, ed è già una fortuna. In un giorno di sole in cui volevano vendere le spiagge. Si, dico davvero. Ma è acqua passata. Il mare non si ferma. Con un papa appena eletto, 196 conflitti in 5 continenti, due virus internazionali e il milan in semifinale. Sono gli anni dello Zelig, e di Saranno Famosi. Per tua fortuna Costantino sarà già pelato per la tua maggiore età. La televisione si paga, tutti diventano pazzi per tirare la fine del mese. Milano è sempre Milano, anche se ti annoieremo con racconti su cose che non ci sono più. Paga il dazio per avere il maggior numero di zii… subisci tutti i racconti su tuo padre e su tua madre. Sei nata a trecento metri dal duomo, ma anche a trenta metri dalla sinagoga, un giorno in ritardo sulla liberazione italiana. Hai lasciato il tuo pubblico a riflettere, ognuno con la sua. Tua zia vuole diventare mamma, che non è cosa difficile, ma se un dio esiste non permetterà che l’Ambasciatore diventi padre. Eh già, se un dio esiste. Io, che ti do venticinque lunghezze, spero di dirti qualcosa di intelligente. Hai la mamma più bionda del mondo e il padre castano chiaro e sei nera corvina, con una faccia di cazzo notevole. Ma sono dettagli. Se non altro hai avuto il grande pregio di farci fermare, sorridere e ripartire. Sono cose da grandi queste…  Se posso dirti la mia, spero tu mi trovi ancora in giro, con il naso verso il cielo, felice per una giornata di sole, e senza la minima idea di cosa possa succedere domani….

2 pensieri su “minestrone dedicato

  1. wwwwwwwwwwwwwwwauuuuuuuu
    benvenuta giulia
    benvenuta in questo mondo di matti di folli bevitori di folli imbonitori da tivu sempre piu criticate ma mai spente nelle proprie vite
    benvenuta in questa vita che anche quando sembra tragica non e mai finita
    benvenuta in questo mondo di illusi disillusi
    benvenuta in questo mondo dove alcuni piccinini poco piu grandi di te perdono la loro innocenza
    benvenuta nella casa della tua mamma cosi bionda e un papa cosi castano chiaro
    benvenuta tra questi ziii che hanno saputo fermarsi e domandarsi il domandabile
    benvenuta tra noi gente di bloggers detta gente virtuale che forse non c’ha un cazzo da fare o forse si ma che si ferma qui per te per darti il benvenuto in questa splendida vita che spero ti veda col nasino all’insu’ a far vedere il cielo ai tuoi zietti per ricordarli questo giorno in cui tu hai allietato la loro giornata guardando il tuo visino roseo con la loro faccia di cazzo
    hehheehhe
    benvenuta giulia :-))

    evvai so contenta di essere ritornata in questo pazzo gruppo di zii ;-))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...